a Terezin

Le giornate della memoria dovrebbero essere 365 giorni l'anno...

Vorrei andare sola
Vorrei andare sola dove c’è un’altra gente migliore,
in qualche posto sconosciuto
dove nessuno più uccide.
Ma forse ci andremo in tanti
verso questo sogno,
in mille forse …
e perché non subito?
Alena Synková (1926 sopravvisuta )

Alena è stata una bambina ebrea deportata nel lager di Terezin.
aveva 16 anni quando fu liberata. Solo un centinaio di bambini sopravvissero al lager.
Share Button
Taggato con: , ,
Pubblicato in Appuntamenti, Ciò che accade dentro noi, Ciò che accade intorno a noi, E allora ti dico ciao, Poesie
2 commenti su “a Terezin
  1. Maria Abbate scrive:

    già perché non subito?

  2. dani scrive:

    continuerò tutta la vita a chiedermi,come è possibile?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>